Cyberbullismo e uso responsabile della rete, convegno a Milano con il ministro Bussetti

MILANO – “Corecom Lombardia partecipa al Milano Convention Centre (MiCo), in occasione del Safer Internet Day, la giornata internazionale per educare ad un uso più consapevole della Rete e per dire no al bullismo e al cyberbullismo. In questa importante occasione presentiamo la nostra guida dedicata alla tutela della identità digitale perché se è vero che Internet è uno strumento ormai indispensabile, è anche vero che cela molte insidie ed è quindi importante, soprattutto per i ragazzi, conoscere come tutelare la propria immagine e identità digitale, affinché il web sia un luogo sicuro e positivo, fonte di opportunità e cultura e non di rischi, spesso dal risvolto anche drammatico”. Lo ha detto la presidente del Corecom Lombardia, Marianna Sala, intervenuta questa mattina alla sedicesima edizione delSafer Internet Day/Generazioni Connesse (SID) che si è svolta al Milano Convention Centre (MiCo).

Marianna Sala durante il suo intervento

In concomitanza con il SID anche quest’anno si è infatti celebrata la giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo denominata “Un Nodo Blu – le scuole unite contro il bullismo”, lanciata lo scorso anno.

Sul palco del MiCO, dopo i saluti introduttivi del ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti, si sono alternati altri ospiti, tra i quali la garante per l’Infanzia e l’Adolescenza Filomena Albano e il direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni Nunzia Ciardi che hanno spiegato agli oltre 500 studenti presenti quali sono i rischi più diffusi che possono derivare dall’uso non consapevole di Internet. Anche il ministro per la Famiglia e le Disabilità, Lorenzo Fontana, assente per sopraggiunti impegni istituzionali, ha inteso sottolineare la sua personale adesione all’evento con una lettera-saluto.

Marianna Sala

A coordinare gli interventi la giornalista Safira Leccese che ha alternato statistiche e video esemplificativi dei rischi e presentato la piattaforma “Elisa”, messa a disposizione dal MIUR per la formazione di docenti, referenti nelle scuole di tutta Italia per il contrasto e la prevenzione del bullismo e del cyberbullismo. “Insieme per un internet migliore/Una nuova alleanza tra scuola e famiglia” è infatti lo slogan scelto per l’edizione 2019 di SID, finalizzato a far riflettere i ragazzi sul ruolo attivo e responsabile di ciascuno nelle relazioni web con i loro coetanei e genitori.

Nella foto in alto Marianna Sala e il ministro Marco Bussetti

*

*

Su