Costruiti a Cassinetta di Lugagnano gli scarichi della moto di Marquez che ha vinto il titolo mondiale GP

Il presidente della Commissione Sport di Regione Lombardia Curzio Trezzani stamattina ha fatto visita  alla “Sc Project “, azienda leader mondiale nella costruzione di impianti da scarico

 “Ho voluto portare i complimenti di tutto il Consiglio regionale perché grazie alla loro passione e ingegno la Lombardia testimonia ancora la sua eccellenza. Storie così ci hanno fatto e ci faranno sempre grandi nel mondo. Dobbiamo esserne orgogliosi”.  Così il presidente della Commissione Sport di Regione Lombardia Curzio Trezzani (Lega Nord) stamattina a Cassinetta di Lugagnano  dove ha fatto visita  alla “Sc Project “, azienda leader mondiale nella costruzione di impianti da scarico destinati alle moto e fornitrice dei campioni della MotoGP. Domenica la Sc Project è salita nuovamente sul podio,  i suoi scarichi infatti sono montati sulla Honda di Marq Marquez che in questo weekend ha ottenuto il suo settimo titolo mondiale in MotoGp. “I miei complimenti e vive congratulazioni – ha detto ancora Trezzani – vanno a tutto lo staff di Sc Project, ma soprattutto a Stefano Lavazza e Marco De Rossi  per il grandioso traguardo raggiunto anche quest’anno grazie ai loro prodotti di altissima qualità e fattura che hanno permesso ancora una volta alla moto guidata da Marquez di conquistare il campionato mondiale della Moto GP. Lavazza e De Rossi e la loro realtà produttiva- ha aggiunto – sono un esempio per tutto il nostro territorio”.

Nella foto il presidente Curzio Trezzani al centro con Marco De Rossi e Stefano Lavazza

*

*

Su