Con il disco “Sanremo D’Autore” Patrizia Cirulli in gara per le “Targhe Tenco”

La cantautrice Patrizia Cirulli è in gara per le Targhe Tenco 2018 nella categoria “Migliore interprete” con il disco“Sanremo D’Autore” (Egea Music), disponibile dal 19 gennaio in download digitale, in streaming e in formato fisico.

“Sanremo D’Autore” racchiude dodici brani arrivati ultimi, penultimi o non arrivati in finale in altrettante edizioni del Festival di Sanremo ma che negli anni sono diventate canzoni di successo, qui reinterpretate dalla cantautrice conosciuta per la sua capacità di muoversi tra profondità e leggerezza. Per lanciare il disco sono usciti due singoli in cui Patrizia Cirulli duetta con Mario Venuti (“Un altro posto nel mondo”) e con Sergio Cammariere (“Il tuo amore”, brano di Bruno Lauziportato in gara nel 1965 nella sua unica partecipazione al Festival). Tra i brani più significativi dell’album anche “Pitzinnos in sa gherra” dei Tazenda (che tra gli autori vede anche De André), qui suonata e arrangiata da Giorgio Cordini, e la “grande esclusa” per antonomasia, la tenchiana “Ciao amore, ciao”, che Patrizia Cirulli interpreta accompagnata da Vince Tempera al pianoforte, in una versione registrata in presa diretta. L’immagine di copertina, del fotografo Renzo Chiesa, è stata realizzata al Teatro Carcano di Milano

Patrizia Cirulli, cantautrice milanese dalla voce “insolita e straordinaria” come l’ha definita un giorno Lucio Dalla, opera da anni nel campo della musica leggera e della musica d’autore. Vince tre volte il Premio Lunezia, i primi due nel 2010 e nel 2013 nella categoria “Musicare i Poeti”, ed è finalista al Premio Tenco 2013 nella sezione “interpreti” con il disco “Qualcosa che vale”, rilettura in chiave acustica dell’album “E già” di Lucio Battisti. Negli anni partecipa ai principali festival di musica d’autore italiani e internazionali vincendo premi della critica, premi per il miglior testo e per la miglior composizione musicale. Come interprete, si esibisce in un prezioso duetto insieme a Pino Mango nella trasmissione Stella Nascente su Rai Due e pubblica il brano “Dentro l’anima”, prodotto da Mario Lavezzi. Collabora con Angelo Carrara, storico produttore discografico da molti stimati e amato dagli artisti. Firma con lui un contratto discografico ed editoriale da cui nascono due pubblicazioni su etichetta Targetmusic e distribuiti dalla Sony, prodotti artisticamente da Pino Pischetola e Roberto Baldi, Walter Tesoriere e Filippo Bentivoglio. Il primo singolo “Un viaggio in macchina” viene trasmesso da varie radio tra cui Radio Montecarlo ed è “disco della settimana” su Radio 105. Il 22 gennaio 2016 esce l’album “Mille Baci”, pubblicato da Egea Music, dove la cantautrice è interprete, compositrice e produttrice del disco e con il quale vince per la terza volta il Premio Lunezia, arriva in finale al Premio Tenco e si aggiudica il premio “La musica nella poesia” nell’ambito del Premio Bianca D’Aponte 2016. Il 19 gennaio 2018 esce il nuovo album dal titolo “Sanremo d’Autore” (Egea Music), una rilettura di alcuni brani che hanno partecipato negli anni al Festival di Sanremo e che hanno in comune il fatto di essere arrivati ultimi e penultimi nella classifica delle votazioni finali oppure non essere stati ammessi alla serata finale.

Su