Con i campionati regionali di Atletica inaugurato impianto sportivo di Saronno

SARONNO –  “Con il lavoro e l’impegno quotidiano nello sport i sogni possono trasformarsi in realtà e i sacrifici quotidiani diventare divertimento. Per un atleta anche un campionato di livello regionale è un evento importante da onorare. Le gare di oggi hanno dimostrato quanto lo sport sia vivo e sentito in Lombardia, a tutti i livelli, dalle categorie giovanili sino alle Olimpiadi, che auspichiamo di ospitare nell’appuntamento invernale del 2026”, lo ha detto il sottosegretario regionale con delega ai Grandi eventi sportivi Antonio Rossi, in occasione della prima giornata dei campionati regionali assoluti di atletica, disputatisi nel rinnovato centro sportivo ‘Emilio Colombo-Gaetano Gianetti’ di Saronno.

Antonio Rossi e  Martina Cambiaghi

Alla cerimonia di inaugurazione dell’impianto ha presenziato anche l’assessore di Regione Lombardia con delega allo Sport Martina Cambiaghi. Con lei erano presenti, tra gli altri, la Giunta comunale al completo e il presidente di Fidal Lombardia Gianni Mauri.
È grazie anche al contributo di 250mila euro erogato con un bando dell’Amministrazione lombarda che l’impianto saronnese è stato completamente ristrutturato. “Una struttura che arricchisce il patrimonio regionale – ha sottolineato il sottosegretario – e che per parecchi anni permetterà a migliaia di ragazzi di avvicinarsi al mondo dell’atletica”.

Nella foto l’assessore allo sport di Regione Lombardia  Martina Cambiaghi e il sottosegretario regionale con delega ai Grandi eventi sportivi Antonio Rossi all’inaugurazione del rinnovato impianto sportivo comunale che ha ospitato la prima giornata dei campionati lombardi assoluti di atletica.

*

*

Su