Compie 80 anni Emanuele Fiumanò. Tanti auguri al Cavaliere della Repubblica

Roberto Maroni, Luciana Lamorgese, Emanuele Fiumanò e Giuseppe Sala

Quella di mercoledì  6 dicembre 2017 sarà una giornata speciale per un personaggio speciale della Grande Milano. Compie 80 anni il cavaliere della Repubblica Emanuele Fiumanò calabrese di Reggio Calabria, trapiantato a Milano nei mitici anni ’60 e storica figura dell’ ATM, Azienda Trasporti  Milanesi, dove ha prestato la sua opera per 55 anni. Emanuele Fiumanò  è stato il primo dipendente ATM a scendere nella galleria della linea 1 (rossa) della Metropolitana per installare i primi binari.

Correva l’anno 1962 e Milano era  in continua trasformazione e poneva le basi per diventare per affrontare un nuovo rilancio  economico e sociale. Da giovane, prima di intraprendere il viaggio della speranza verso Milano, Emanuele era un promettente giocatore di calcio nella squadra della sua città. Giunto a Milano trovò subito occupazione nella grande società del Tasporto Pubblico Locale fino a diventarne uno stimato funzionario. Negli anni ’90 è stato nominato Maestro del Lavoro e successivamente ha ricevuto l’onorificenza del Comune di Milano con l’Ambrogino d’Oro. Sposato vive da sempre nella città meneghina, ha una figlia e due nipoti.

Parlando con gli amici dell’ANLA (Associazione Nazionale Lavoratori Seniores d’Azienda) di cui è presidente regionale, Emanuele Fiumanò ricorda ancora con commozione i tempi storici dell’operosità milanese. E lo fa citando date, situazioni, episodi di vita meneghina con precisione e lineare chiarezza.  “Milano  –  ricorda spesso Fiumanò – è la città italiana che più di ogni altra premia il merito e ripaga il l’impegno con la stessa moneta”. Attualmente Fiumanò è presidente di ANLA (Gruppo Atm), oltre che grande appassionato di montagna. Con le sue marce ha scalato molte montagne italiane da Nord a Sud.

Emauele Fiumanò durante una delle sue scalate in montagna

Tanti cari auguri Grande Presidente da parte di tutti i tuoi amici e dalla redazione de “Giornale Metrolitano”

Nella foto in alto da sinistra il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, il prefetto di Milano Luciana Lamorgese, Emanuele Fiumanò e il sindaco di Milano Giuseppe Sala durante la consegna dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica.

*

*

Su