Clima, inaugurata a Palazzo Lombardia di Milano Casa Corepla

MILANO – Inaugurata dall’assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro Melania Rizzoli, la venticinquesima tappa di Casa COREPLA, la struttura itinerante presentata che resterà a Palazzo Lombardia, spazio espositivo N3, fino al 23 marzo.

Melania Rizzoli mostra come dal riciclo della plastica si possano ottenere splendidi giubbotti 

Nella giornata di mobilitazione mondiale per il clima, la Regione dedica particolare attenzione alla salvaguardia dell’ambiente con la presentazione della casa del riciclo che apre le porte a bambini e famiglie, per informare sulla corretta raccolta differenziata degli imballaggi in plastica.

Melania Rizzoli

“È importante per il futuro del pianeta che i ragazzi acquisiscano da subito una forte sensibilità per l’ecologia, e che imparino a trattare i problemi che ne derivano con intelligenza ed equilibrio: la plastica può essere ‘cattiva’, se abbandonata a se stessa come elemento inquinante e distruttivo, ma può invece essere ‘buona’ se viene riutilizzata e riciclata, fino a divenire materiale sul quale esercitare perfino la creatività, anche con l’aiuto della tecnologia” ha commentato l’assessore regionale a Istruzione, Formazione e Lavoro Melania Rizzoli.

“Queste esperienze didattiche – ha concluso – sono il pane che nutre un’idea di presente e di futuro. Se questa idea verrà assimilata dai nostri figli e dai nostri nipoti, potrà dare un contributo decisivo alla salvaguardia dell’ambiente e alla salute di molte generazioni a venire”.

All’inaugurazione erano presenti Antonello Ciotti, presidente del consorzio COREPLA, Mauro De Cillis direttore operativo di Amsa, società del gruppo A2A e Alessandro Fede Pellone, presidente di Ersaf (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste).

Casa COREPLA riproduce gli interni di un vero e proprio appartamento: la visita inizia in salotto dove gli animatori ambientali, con l’ausilio di video e presentazioni interattive, illustrano la funzione odierna dell’imballaggio; il tour prosegue in cucina per imparare a conferire correttamente gli imballaggi nella raccolta differenziata; infine, i bambini vengono condotti nella stanza dei giochi per trasformare gli imballaggi raccolti in nuovi oggetti. Nelle tre stanze vengono proposte attività ludico-didattiche e creative; i piccoli e le loro famiglie possono inoltre provare un’esperienza innovativa di realtà aumentata, replicabile a casa o a scuola, e viaggiare virtualmente nel mondo del riciclo con il video a 360 gradi ‘Plastic Wonderland’.

*

*

Su