Chiusura dell’anno in positivo per l’industria manifatturiera e l’artigianato milanese

Ancora segnali positivi dall’industria manifatturiera di Milano, Monza e Brianza e Lodi. Nel quarto trimestre 2018 le imprese milanesi registrano ancora una crescita a livello tendenziale per produzione (+2,6%), fatturato (+1,8%) e ordini (+3,8%). Cresce l’industria anche a Monza e Brianza (in un anno +1,8% produzione, +4,4% fatturato, +6,2% gli ordini esteri). Andamento positivo anche a Lodi per produzione (+3,3%), fatturato (+6,6%)  e ordini (+8,3%). Emerge da un’anticipazione dei dati dal Monitor congiunturale del quarto trimestre 2018 del Servizio Studi della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi oggi, in occasione della presentazione di Unioncamere Lombardia dei risultati dell’analisi congiunturale dell’industria e dell’artigianato manifatturieri.

L’andamento dell’industria milanese tra ottobre e dicembre 2018. La produzione industriale manifatturiera registra un +2,6% su base annua rispetto al +1,9% lombardo (+0,5% la variazione congiunturale rispetto al terzo trimestre 2018), mentre l’incremento del fatturato totale si attesta a un +1,8% rispetto al +3,3% regionale su base annua (+0,1% a livello congiunturale). Ciò è dovuto soprattutto al divario nella crescita del fatturato estero milanese, positivo (+2,7%) ma inferiore a quello lombardo (+5,4%) mentre l’aumento del fatturato interno è simile (+1,3% rispetto al +1,9% regionale). Gli ordini totali registrano una variazione in un anno del +3,8% (rispetto al +2,7% lombardo), trainati dalla domanda interna (+4% rispetto al +2,3% regionale), ma anche da quella estera (+3,4%). Rispetto al terzo trimestre 2018 cresce la domanda interna (+1,8%), rallenta il mercato estero (-1%). Aspettative di tenuta per il primo trimestre 2019, il 59,9% degli operatori (rispetto al 57% del trimestre precedente) si attende infatti una stabilità della produzione nel prossimo trimestre, mentre il 23,3% si aspetta un incremento produttivo e il 16,8% una contrazione.

L’andamento dell’industria di Monza e Brianza. Nel quarto trimestre del 2018 la produzione industriale manifatturiera registra una variazione tendenziale del +1,8% (in linea con il dato medio regionale del +1,9%) ed una variazione congiunturale del +0,4%. Cresce il fatturato su base annua (+4,4%), trainato da un buon andamento, soprattutto, del fatturato estero (+9,9%) e del fatturato interno (+1,3%) e cresce anche rispetto al trimestre precedente (+0,6%). Gli ordini totali crescono su base annua, registrando una variazione del +2,2% rispetto al quarto trimestre 2017. A livello congiunturale, mostrano un rallentamento sia gli ordini interni che quelli esteri, rispettivamente con una variazione del -0,1% e del -0,4%.  Su base annua l’espansione della domanda estera (+6,2%) contrasta con la dinamica degli ordini interni (0,0%). Per quanto riguarda le previsioni sull’andamento nel primo trimestre 2019, il 19% degli imprenditori si aspetta un aumento della produzione industriale mentre è del 12,7% la percentuale che si attende un calo. Produzione stabile per il 68%.

L’andamento dell’industria di Lodi. Nel quarto trimestre 2018 l’industria manifatturiera lodigiana registra per la produzione una variazione tendenziale positiva (+3,3% su base annua) e registra +1,3% rispetto al terzo trimestre 2018 (contro la media regionale del +1%). La dinamica tendenziale degli ordini totali registra una crescita del +8,3%, in particolare la domanda interna si attesta a +9,6% e la domanda estera +5,2%. A livello congiunturale gli ordini registrano rispettivamente +4,2% per il mercato interno e +3,4% per l’estero. Il fatturato registra +6,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (fatturato interno +7,0%, e fatturato estero +5,7%), mentre a livello congiunturale si registra +1,8%. Sul fronte delle aspettative sul quarto trimestre 2018, si aspettano stabilità il 56,8% degli imprenditori, con il 27% che si aspetta una crescita.

L’andamento dell’artigianato manifatturiero (ottobre – dicembre 2018, tendenziale rispetto allo stesso periodo del 2017). A Milano cresce la produzione dell’artigianato manifatturiero, +0,4% in un anno, rallentano fatturato (-0,1%) e ordini (-2,1%), bene la Brianza (+0,7% gli ordini totali su base annua, +1,9% sia per fatturato che per produzione) e anche Lodi per fatturato e produzione (entrambi +0,7% in un anno), rallentano gli ordini (-0,1%).

Su