Callcenter, esce il libro denuncia di Barbara Appiano sulle condizioni di lavoro

E’ uscito il terzo romanzo della prolifica e instancabile scrittrice vercellese Barbara Appiano, di cui abbiamo già parlato su Giornale Metropolitano. “Il pianista velocista a cottimo” è il titolo del nuovo romanzo intergenerazionale edito da Kimerik Editore, con prefazione di Sonia Francisetti Brolin, docente di lettere al liceo Giordano Bruno di Torino e dottore di ricerca all’Università “La Sapienza di Roma”.

Il romanzo racconta un viaggio reale che l’autrice ha fatto nell’alienazione dei call center, dove si è letteralmente infiltrata per qualche mese facendosi assumere per conoscere da vicino la realtà, e svolgendo le mansioni di video-terminalista.

“Una volta assunta mi è stato dato il target dei secondi, perfino per andare in bagno a fare la pipì” ci dice la scrittrice.

“Il pianista velocista a cottimo è un romanzo ispirato ai valori della fabbrica “sentimentale” di Adriano Olivetti e alla visione profetica di Pier Paolo Pasolini che predisse la massificazione della nostra società in tempi non sospetti ben oltre 40 anni fa e quindi sulla perdita dei valori universali di fratellanza e solidarietà, sostituiti dall’antagonismo, competizione fra i lavoratori, sfruttamento, efficienza e produzione” ha spiegato Barbara Appiano.

Il romanzo  è stato scritto mentre la stessa autrice svolgeva il proprio compito di video-terminalista in uno stanzone enorme con ben altri 50 colleghi alle prese con cuffie, telefoni e display che controllano il tempo di ognuno.

Frangenti in cui l’autrice riusciva persino a scrivere il romanzo, che parlava della sua esperienza diretta, nello stesso call center.

Un azzardo coraggioso che l’ha portata ad essere scoperta nella sua missione speciale di “testimone dell’alienazione”, e ad essere anche minacciata per la pubblicazione del romanzo.

Minacce che la scrittrice non ha preso naturalmente in considerazione, pubblicando per intero la sua esperienza molto particolare nel call center nel suo nuovo libro.

La prolifica Appiano ha in attesa di pubblicazione ben altri 5 romanzi, che la stessa ha illustrato in una vetrina sul proprio sito www.appianobarbara.it: a novembre uscirà la raccolta di aforismi “Adelante Palabra”, a gennaio 2019 “L’Italia a fumetti, l’Italia a denti stretti”, un romanzo a fumetti in cui i narratori saranno Topo Gigio e Calimero, e che narreranno la storia dell’Italia dalla seconda guerra mondiale ai giorni nostri.

In stesura anche altro romanzo dal titolo provvisorio “La leggenda del pasticcere aviatore”, una storia semiseria  e in parte vera che tratta della fame e della distribuzione del latte in Cile durante la presidenza di Allende che ha permesso ai bambini di ricever mezzo litro di latte al giorno.

Maria Luisa Cesetti 

*

*

Su