“Bpolar”, al Teatro No’hma il primo appuntamento del Premio Internazionale Teresa Pomodoro

Una storia avvincente e modernissima messa in scena da sei performer che danno vita ad atmosfere electro-punk con video-installazioni e giochi di luce

La X edizione del Premio Internazionale il “Teatro Nudo”, dedicato alla memoria di Teresa Pomodoro, s’inaugura mercoledì 21 e giovedì 22 novembre prossimi alle 21 con lo spettacolo “Bpolar”, ispirato al racconto di Gogol’ “Le memorie di un pazzo”. Sul palcoscenico del No’hma, in via Orcagna 2 a Milano, sei performer della compagnia israeliana Ayit, provenienti da Beer Sheva, la città più importante nel deserto del Neghev. Il gruppo si distingue per la sua originalità con performance sperimentali, innovative, che sanno inchiodare lo spettatore portandolo a superare barriere geografiche e culturali.

 “Bpolar” è una storia sulla fragilità delle relazioni umane e sui recessi più reconditi della psiche: l’amore di un modesto impiegato per la figlia del capo si trasforma in un’ossessione, scatenando impulsi e psicosi, segnali del disturbo bipolare che si nasconde in lui.  È uno spettacolo dal forte impatto visivo nel quale i performer raccontano questa storia senza parole, ricorrendo all’uso sapiente e raffinato di effetti speciali, dalla video-arte ai giochi di luce e alla musica. Una narrazione avvincente dalle atmosfere electro-punk, che non ha bisogno di parole, ma procede attraverso un lungo flashback e movimenti vibranti.

“Ho scelto Bpolar perché incarna al meglio il significato del premio – sottolinea la presidente Livia Pomodoro -. È uno spettacolo multidisciplinare, di ricerca, inclusivo, capace di portare sul palco temi attuali e complessi, legati alle relazioni tra le persone e alla follia per amore, con uno sguardo straniante e modernissimo”.

Come sempre al No’hma l’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti.

SPAZIO TEATRO NO’HMA TERESA POMODORO 

diretto da Livia Pomodoro.

Via Andrea Orcagna 2 – Milano (MM2 linea verde – fermata Piola)
Mercoledì 21 e giovedì 22 novembre ore 21
“Bpolar”
Adattamento e regia: Yoav Michaeli

Con: Oren Atias, Liron Ben Zaken – Elgrabli, Roi Gur, Avihay Cohen, Ofer Freeman, Reut Gil-Atias
Scenografie: Avi Sechvi
Produzione: compagnia teatrale Ayit/ Lotem Bergel
Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti.

È gradita la prenotazione, tel. 0245485085 / 0226688369. È possibile prenotare anche collegandosi al sito www.nohma.org

*

*

Su