“Balla coi leoni – una fiaba fra la vita e la morte”, al Teatro No’hma di Milano

Una festa per il battesimo del cucciolo del re della foresta, sul palco otto marionette tramandano l’eredità culturale maliana

“Le Baptême du Lionceau”, ispirato a una fiaba tradizionale dell’etnia Bambara, è una riflessione sul rapporto tra la vita e la morte: leggerezza e profondità si mescolano nei movimenti di otto magnifiche marionette.

Per festeggiare il battesimo del suo cucciolo, la leonessa invita tutti gli animali della savana a partecipare ad una gara di danza, mettendo in palio una borsa piena d’oro e d’argento.
Il vincitore, inaspettatamente, è lo struzzo: nel ripetere la sua esibizione, goffo e sgraziato, spezza le vertebre del leoncino, uccidendolo.

Una fiaba dolceamara ideata da Troupe Sologon, compagnia che da sempre unisce tradizione africana ed espedienti registici europei per raccontare storie e contraddizioni del Mali.

Un nuovo debutto al No’hma il 29 e 30 maggio alle ore 21: “Le Baptême du Lionceau” è il quinto appuntamento del ciclo “Progetto Africa: Le mille sfumature del continente dalla terra rossa”, dedicato alla scoperta della drammaturgia africana, tra spaccati d’attualità e tradizioni.

Come sempre l’ingresso è gratuito sino ad esaurimento posti. È richiesta la prenotazione.

SPAZIO TEATRO NO’HMA TERESA POMODORO

diretto da Livia Pomodoro

Via Andrea Orcagna 2 – Milano (MM2 linea verde – fermata Piola)

29 e 30 maggio ore 21

Le Baptême du Lionceau

Direzione Artistica e messa in scena: Yaya Coulibaly
Marionettisti: Yaya Coulibaly,Facinet Cheikhou Coulibaly, Birama Coulibaly, Ousmane Coulibaly , Famory Keita
Danzatori: Birama Coulibaly,Ousmane Coulibaly, Moussa Diarra, Yaya Camara
Percussionista: Mamadou Kouyate
Compagnia: Troupe Sogolon

Ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti
È richiesta la prenotazione, tel. 0245485085/0226688369
È possibile prenotare collegandosi al sito www.nohma.org

Su