Atlante Architettura Contemporanea, selezionati i cinque fotografi vincitori

Presentazione pubblica degli autori  il 10 settembre, ore 18 alla Triennale di Milano (Sala Lab)

Il Museo di Fotografia Contemporanea, in collaborazione con la Triennale di Milano e grazie al sostegno della Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane (DG AAP) del MiBAC, affida a 5 fotografi professionisti di architettura under 40, individuati attraverso selezione pubblica, un incarico di committenza per la documentazione fotografica di 120 architetture contemporanee italiane. Martedì 10 settembre, alle 18 presso la Triennale di Milano, si terrà un momento pubblico di introduzione dell’Atlante Architettura Contemporanea e presentazione dei fotografi vincitori, in dialogo con il curatore del progetto Matteo Balduzzi.

L’Atlante Architettura Contemporanea è una piattaforma online promossa dalla DG AAP che si propone di divulgare le architetture italiane dalla seconda metà del Novecento a oggi. Grazie all’affidamento di incarichi di committenza pubblica, si intende così promuovere la diffusione e la conoscenza dell’architettura contemporanea italiana attraverso il linguaggio fotografico, oltre a stimolare la creatività dei giovani fotografi.

Ogni fotografo incaricato avrà il compito di documentare 24 edifici, tra i 155 precedentemente selezionati dalla DG AAP, all’interno del lotto composto da quattro regioni assegnato. Il corpus di immagini prodotte, per un totale di 960 fotografie, andrà a implementare l’ATLANTE, da cui sarà tratta una mostra al Museo di Fotografia Contemporanea nel corso del 2020. La selezione di immagini, oltre a confluire in un catalogo, entrerà a far parte delle collezioni del Museo.

La Commissione, composta da Lorenza Baroncelli, direttore artistico della Triennale di Milano; Giovanna Calvenzi, presidente del MUFOCO; Antonello Frongia, storico della fotografia; Eliana Garofalo, architetto della DGAAP; Maurizio Montagna, fotografo di architettura, si è riunita mercoledì 4 settembre presso la Triennale di Milano per esaminare le quasi 250 candidature pervenute. La commissione scientifica del bando si è espressa molto positivamente sull’esito soddisfacente del Bando, sia in termini quantitativi che qualitativi: la risposta dei fotografi professionisti attivi ha coperto l’intero territorio nazionale e ha dimostrato un livello medio dei portfolio molto alto.

I componenti della giuria, dopo aver valutato la qualità professionale del portfolio e del curriculum, l’originalità e la riconoscibilità del linguaggio fotografico, hanno premiato i 5 fotografi che si sono distinti per la qualità della visione e la capacità di raccontare l’architettura in maniera stimolante e originale:

Allegra Martin
Lotto 1: Val d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria
Marina Caneve
Lotto 2: Friuli Venezia Giulia, Veneto, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna
Flavia Rossi
Lotto 3: Toscana, Marche, Umbria, Lazio
Davide Cossu (Cédric Dasesson)
Lotto 4: Abruzzo, Molise, Campania, Sardegna
Roberto Boccaccino
Lotto 5: Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia

*

*

Su