Arti Marziali, presentata la “Petrosyanmania Gold Edition” in programma a Monza

Sono 16 gli incontri di ‘Petrosyanmania Gold Edition’, la spettacolare competizione dedicata a kickboxing, boxe francese savate e mma (mixed martial arts), in cui si sfideranno 32 atleti di livello internazionale. L’evento, in programma sul ring della Candy Arena di Monza sabato 16 febbraio, è stato presentato, questa mattina, dall’assessore allo Sport e Giovani della Regione Lombardia Martina Cambiaghi, in una conferenza stampa a Palazzo Lombardia, ed è anche l’unica occasione dell’anno per vedere in azione dal vivo in Europa il pluri-irridato Giorgio Petrosyan (103 match, 98 vittorie, 2 sconfitte, 2 pari, 1 no contest).

Martina Cambiaghi insieme ai fratelli Giorgio Petrosyan e Armen Petrosyan

In conferenza stampa oltre all’assessore Cambiaghi, erano presenti Carlo Di Blasi presidente di Fight1, Armen Petrosyan, campione mondiale k1- kick boxing e il fratello Giorgio Petrosyan pluri campione del mondo e appena stato eletto miglior kick boxer del mondo da ONE Championship, la più grande organizzazione asiatica di arti marziali miste.

“Gli sport da combattimento – ha detto Cambiaghi – continuano a spopolare nelle palestre. Contrariamente all’immaginario collettivo, che, in queste discipline, vede espressione di atteggiamenti aggressivi e violenti, voglio ricordare che le arti marziali sviluppano capacità motorie e funzioni cognitive, con particolare attenzione alla consapevolezza e alla padronanza del proprio corpo. L’allenamento e le tecniche, inoltre, puntano a trasmettere la capacità di controllare e gestire l’emotività, di  sviluppare le relazioni e il confronto con il gruppo dei pari, valori indispensabili nella crescita dei giovani e di sostegno nella lotta alla dispersione scolastica e all’emarginazione. Ringrazio gli allenatori di queste discipline che contribuiscono a diffondere un clima complessivo di educazione sportiva e di sana competitività”.  

Martina Cambiaghi con Carlo Di Blasi

L’evento si svolgerà sul ring della Candy Arena a Monza dalle 18.45 di sabato 16 febbraio. Tra i matches più attesi quello tra Giorgio Petrosyan, che sfiderà il giapponese Atsushi Tamefusa per difendere il titolo mondiale ISKA -70 Kg K1 Rules, il femminile tra la pluricampionessa mondiale Martine Michieletto e l’atleta francese Delphine Guénon e la sfida tra l’italiano Iuri Lapicus che, forte del suo record personale da professionista di 11 incontri e 11 vittorie alla prima ripresa, affronterà il senegalese Ibrahim Sarr.

Tra i 32 atleti di ‘Petrosyanmania Gold Edition’ ci saranno anche Roberto Sacco, Matteo Calzetta, Salvatore Castro, Christian Guiderdone, Jordan Valdinocci, Angelo Mirno, Francesco Moricca.

Tutte le informazioni si trovano sul sito www.clappit.com, dove è anche possibile acquistare i biglietti.

Su