Le Mormandate

Vaccini, logica (poca) e ipocrisia (tanta)

Vaccini, logica (poca) e ipocrisia (tanta)

A proposito di logica, di cui è provato i nostri big non abbondino. I vaccini. Dopo e in mezzo a tante storie e storielle, l’obbligo per essere ammessi a scuola è rimandato di un anno. Premetto che ragionevolmente non si può rinnegare  l’obbligo scolastico, quindi se uno non manda il bambino all’asilo e non lo

Coprirsi d’estate, il corpo è mio e lo vesto a modo mio

Sento criticare le ragazze – donne che – solleone complice  – girano succinte. Un succinto graduato: in città e montagne shorts e cannottiere minime, con qualche sbocco a costume-bagno; tanga al mare. Critiche soprattutto all’estetica, serenamente snobbata in più che pochi casi. Critiche che sottendono un certoqual moralismo, duro da sostenere in questa pornoera. Si

”Fatti non fummo a viver come bruti…”

A volte taccio. Succede quando mi sperdo nella cronaca itala e mondiale, quando sprofondo negli abissi della stupidità e della cattiveria umana. Penso che la storia è stata fatta dagli imbecilli, da chi vede solo il  primordiale “tu o io, io o tu”, quel pensiero binario (due neuroni in azione?) che si concretizza nella guerra.

A scuola non fanno più i temi ma si propongono questionari

Noto che bambini e adolescenti sono troppo spesso incapaci di pensare liberamente, o – magari! – di esprimere il pensiero spontaneamente. Mi trovo anche nel corso di psicoterapie a fare una serie di domande, cui i ragazzi rispondono-e-stop. Questo mi dispiace, perché la psicoterapia non dovrebbe svolgersi a base di interrogazioni, e perché non c’è certezza

Amare gli altri non significa ridursi a statuine

A seguire l’idiozia di certi provvedimenti, ci ridurremo a statue, in attesa di qualcuno, forse extraterrestre, portatore del bacio rivelatore. Profetiche le fiabe. Riassumo: un asilo toglie la festa della mamma per non offendere le coppie gay. Alcuni levano Crocefisso e presepio per non offendere gli stranieri. Americani, inglesi, cinesi, giapponesi…? No, lascio indovinare quali.

Nel falso mito del dialogo la viltà mascherata da buonismo

Gli ultimi episodi in cronaca – e la cronaca non segnala tutto ciò che succede – sono una significativa comemmorazione del ’68, di cui come si sa ricorre il 50°. Al ripetersi di episodi delinquenziali – erroneamente segnalati come bullismi –  si va sostituendo la bocciatura degli studenti alla pulizia dei cestini. Intanto una multietnica

Buona Pasqua, misteriosa e splendente

Buona Pasqua, misteriosa e splendente. Chissà perché, nella comunicazione il Crocefisso vince sulla Resurrezione. Ho sempre sperato che li mettessero in successione, i due dipinti-statue, perché è la Resurrezione che dà significato alla crocefissione. E perché al di là del cristianesimo, il simbolo dovrebbe essere presente nella nostra vita, dall’educare dei figli della mollezza al dare

Insegnante disabile picchiata ad Alessandria, nessuna protesta: perché?

Purtroppo la violenza effettuata su un’insegnante disabile da due delinquenti, chiamati bulli per la cortesia che in Italia si deve ai malfattori, mostra, dimostra, conferma lo stile della cultura italiana. Vigliacchi. I delinquenti, che se la pigliano con una supplente, se fosse stata campionessa di boxe avrebbero lasciato stare. I responsabili della scuola, che per

Su