Anticipata all’8 novembre l’apertura del ponte San Michele fra Paderno e Calusco d’Adda

“Il Ponte San Michele fra Paderno e Calusco d’Adda riaprirà al traffico veicolare l’8 novembre 2019, con un mese di anticipo rispetto al cronoprogramma”. Lo ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, a margine del sopralluogo effettuato con l’amministratore delegato di Rfi e commissario per il Ponte, Maurizio Gentile. “Una notizia positiva – ha proseguito Terzi – che va nella direzione di quanto chiesto dalla Regione a Rfi: lavori rapidi ed efficienti per alleviare le sofferenze del territorio. Valuteremo dunque insieme ai Comuni come rivedere eventualmente i servizi sostitutivi in funzione della riapertura anticipata”.

Claudia Maria Terzi e Maurizio Gentile

L’importo totale dei lavori è pari a circa 21,6 milioni euro, di cui 1,6 milioni a carico della Regione.

Nella foto un momento del sopralluogo effettuato oggi al ponte di San Michele di Paderno (LC) dall’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilita’ sostenibile Claudia Maria Terzi con l’amministratore delegato di Rfi, e commissario per il Ponte, Maurizio Gentile

 

*

*

Su