Angelini e Serrani nel giardino della mente di Emily Dickinson

Ad Après-coup, Porta Romana, uno spettacolo teatrale dedicato alla poetessa americana preceduto da aperitivo

Un lavoro teatrale su Emily Dickinson. Che all’età di quarant’anni si chiuse nelle sue stanze impazzita di bellezza e poesia, e scrisse versi come perle. Poesie intense non prive di echi surreali, che furono pubblicate solo dopo la sua morte.

Giovedì 21 febbraio alle ore 20.30, sul proscenio di Après-coup a Milano, (via Privata della Braida 5) andrà in scena Emily-Il giardino nella mente, con Isadora Angelini e Luca Serrani. Una produzione Teatro Patalò.

Après-coup si trova nel cuore della metropoli lombarda, a pochi passi da Porta Romana. Propone la cultura in modo conviviale. Il format, al prezzo di 20 euro, prevede l’abbinamento aperitivo/spettacolo.

Angelini e Serrani entrano nel mondo e nell’anima di Emily Dickinson. Chi ne ha letto versi e lettere, conosce la profondità del suo rapporto con le persone che amava. Ma il rapporto con l’arte è su un piano sovraumano, una dedizione totale durata oltre vent’anni. Soggetti elevati o quotidiani, a volte semplici, come gli animali e gli alberi. Il mondo dei vivi e quello dei morti.

Lo spettacolo prova a raggiungere l’anima dello spettatore togliendo fisicità alla scena, facendo risaltare la parola pura, essenziale, sfrondata di ogni orpello scenico.

Vincenzo Sardelli

 

Emily-Il giardino nella mente

Lavoro teatrale su Emily Dickinson

Giovedì 21 febbraio ore 20.30

di e con Isadora Angelini e Luca Serrani

Una produzione Teatro Patalò

INGRESSO: 20 EURO COMPRENSIVO DI APERITIVO
Info e prenotazioni: proscenio@apres-coup.it | 02.38243105 Si prega il pubblico di presentarsi entro le ore 20.10.

Su