Amedeo Fusco torna nella sua Calabria in tournée con la musica popolare calabrese

Dopo la presentazione del videoclip della commovente “Oi Mà” e l’uscita del secondo singolo “Ciuccio di Natura”, canzone dal motivetto trascinante che ci si ritrova immediatamente a cantare, parte il tour “A vita mija”, che riprende il titolo disco.

La tournée avrà luogo in Calabria e avrà come data di inizio il 6 agosto a Scala Coeli, luogo particolarmente significativo per Amedeo Fusco, in quanto è il suo paese d’origine, in cui è cresciuto e ha mosso i primi passi nel teatro fondando la compagnia “G.I.S”. Cammino che è poi proseguito a Roma portandolo a diventare non solo attore di diverse compagnie, ma anche regista ed autore.

Nonostante la vita lo abbia portato lontano dal suo terra natia, il legame è rimasto comunque indissolubile, ciò è dimostrato anche all’interno del brano “Oi Mà”, in cui si canta non solo il legame con la figura materna ma anche con il proprio luogo di origine, non a caso il testo di questa e di tutte le altre canzoni del disco sono in dialetto scalese. Legame indissolubile dimostrato anche dai vari spettacoli a cui di anno in anno partecipa nel territorio calabrese, come l’Ottavio Sapìa Festival  che è organizzato da Nicola Abruzzese o lo spettacolo “Amaré A Ra Pizzeria” che organizza nel locale dell’amica Antonietta.

Durante i concerti di questa tournée non verranno presentati soltanto i brani di “A vita mija”, ma dopo tanto tempo Amedeo Fusco torna al suo primo amore: il teatro. Si alterneranno, infatti, momenti cantati con momenti in cui la recitazione prenderà il sopravvento, passando dal serio, colmo di commozione a momenti di pura allegria seguendo i vari stati d’animo che vengono suscitati dai testi delle canzoni contenute nell’album.

Ospite d’eccezione delle serate sarà la cantante Maria Aurea con cui Amedeo Fusco duetterà in diverse canzoni del repertorio tradizionale calabrese.

Le serate saranno introdotte da Nicola Abruzzese amico storico di Amedeo Fusco, componente e fondatore del gruppo “G.I.S”.

La serata di Rossano Calabro sarà introdotta invece da Giorgio Castriota Scanderbeg amico e compagno di viaggio in giro per l’Europa per ben due volte con Amedeo Fusco.

A Diamante ad introdurre  lo spettacolo sarà l’attore Gianni Pellegrino che anche ormai da diverso tempo il Re del Peperoncino Festival di Diamante.

Le altre date della tournée sono:

Ø 6 agosto a Scala Coeli, presentazione nazionale del cd;

Ø 12 agosto nella cittadina calabrese di Campana;

Ø 14 agosto presenterà l’Ottavio Sapia Festival a Scala Coeli;

Ø 15 agosto a Cariati in concerto;

Ø 17 agosto a Rossano in Piazza San Bartolo;

Ø Dal 27 agosto sarà al Castello di Donnafugata per “Notti al Castello”

Ø 6 settembre a Diamante in occasione del “Peperoncino Festival” nella Piazzetta San Biagio.

Su