Al via il progetto “Remedia e la Magia del Riciclo”

Uno spettacolo di magia fa scoprire ai bambini, e non solo, il servizio “Uno contro Zero”, che dà la possibilità a tutti i cittadini di depositare i piccoli rifiuti elettrici ed elettronici  presso i punti vendita di elettronica di consumo ed elettrodomestici

Prende il via il progetto di Remedia – Consorzio nazionale per la gestione ecosostenibile di tutti i Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE) delle pile e accumulatori esausti – in collaborazione con Aires e Unieuro che, a partire dal 15 marzo, porterà in tutta Italia lo show itinerante “La magia del riciclo”, per la sensibilizzazione sull’importanza della raccolta e riciclo di piccoli rifiuti tecnologici. Il progetto, che ha vinto il “Bando SNSVS1 – Capitan Sostenibile e piccoli RAEE numero NP 16” del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, avrà una durata di 60 giorni e toccherà 20 città in tutta Italia, ospitato dai punti vendita del partner Unieuro.
Prima tappa S. Giuliano Milanese, presso lo store Unieuro all’interno del centro commerciale Le Cupole, dalle 10.30 alle 18 con uno spettacolo ogni ora, il prestigiatore Alex Rivetti intratterrà bambini e famiglie facendo loro rivivere in modo divertente e sorprendente la trasformazione dei RAEE in materie prime e seconde. Al suo fianco ci sarà anche Capitan Sostenibile, paladino della difesa dell’Ambiente.
“Lo spettacolo è coerente con l’impegno pluriennale di Remedia per la sensibilizzazione dei bambini in merito alla raccolta e riciclo dei RAEE: da tempo infatti il Consorzio promuove attività educational orientate ai bambini, come il progetto Remedia Scuola – lunga vita alla tecnologia – commenta Danilo Bonato, direttore generale Remedia  -. È infatti importante informare sul tema del riciclo dei RAEE, a partire proprio dalle giovani generazioni che rappresentano il nostro futuro e possono essere, nella loro semplicità, un esempio anche per gli adulti. Per promuovere e incentivare comportamenti virtuosi nei consumatori è fondamentale il ruolo della grande distribuzione ed è per questo che la collaborazione con AIRES e Unieuro permetterà non solo la buona riuscita dell’iniziativa, ma rappresenterà anche un passo in avanti verso gli ambiziosi target di raccolta europei”.
L’evento ludico-formativo sarà occasione per i più giovani e le loro famiglie di imparare a riconoscere le AEE (Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) e capire l’importanza della loro corretta raccolta e riciclo. Le AEE sono infatti ormai una componente significativa della nostra vita quotidiana ed è fondamentale che gli italiani comprendano quanto il riciclo dei loro rifiuti contribuisca positivamente alla salvaguardia del pianeta e della nostra salute. C’è ancora molto da fare e tanto da sapere: a partire da un piccolo gesto consapevole e virtuoso come la raccolta e successivamente il corretto riciclo e recupero di materiali preziosi riutilizzabili in nuovi processi produttivi.
Lo spettacolo di magia servirà anche a informare il pubblico circa la normativa “Uno contro Zero”, la quale permette agli utenti di liberarsi dei propri piccoli RAEE (ad esempio i vecchi smartphone) depositandoli presso i negozi che hanno una superficie di vendita di AEE di almeno 400 metri quadrati.
Al termine di ogni spettacolo, il pubblico potrà mettere subito in pratica gli insegnamenti del mago Alex, consegnando il proprio RAEE al punto vendita Unieuro come da normativa.

*

*

Su