A Varese settima edizione del Festival del Giornalismo Digitale

MILANO – “La nuova legislatura del Consiglio regionale, iniziata pochi mesi fa, ha tra i suoi obiettivi una linea di iniziative di educazione civica indirizzate ai giovani, ai quali vogliamo sottolineare l’importanza delle istituzioni democratiche e il valore della partecipazione.  BlogLab ha il pregio di mettere a fuoco i temi della comunicazione e del linguaggio di chi si impegna nelle istituzioni, un terreno oggi assolutamente da dissodare, liberandolo dai pesi e dai freni della propaganda fine a sé stessa. Occorre una nuova educazione a sostegno di una nuova comunicazione e i giovani devono poter avvicinare la politica guardando esempi virtuosi e modelli rispettosi delle autentiche esigenze dei cittadini. È quanto cerchiamo di fare ogni giorno, come Consiglio regionale, utilizzando sempre di più le nuove forme di comunicazione e informazione, strumenti indispensabili per istituzioni che devono garantire una comunicazione efficace e assicurare informazioni tempestive e puntuali. In particolare, visti i risultati positivi delle precedenti esperienze, auspico che il modello di BlogLab possa essere diffuso e organizzato sempre di più, coinvolgendo scuole e testate giornalistiche del territorio, anche nelle altre province della Lombardia”.
Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi intervenendo oggi a Palazzo Pirelli alla conferenza stampa della settima edizione di Glocal, il Festival del giornalismo digitale.

Alessandro Fermi

Durante la presentazione è intervenuta anche la vice presidente del Consiglio regionale Francesca Brianza, che ha sottolineato come “da varesina sono molto orgogliosa di essere presente oggi alla presentazione della settima edizione di questo importantissimo festival del giornalismo che avrà luogo a Varese. Un festival di rilevanza nazionale che coinvolge istituzioni, scuole e associazioni e che ha saputo interpretare il nuovo modo di fare informazione attraverso i social. Un mondo, questo, che muta molto rapidamente e che porta innumerevoli benefici, ma allo stesso tempo nasconde pericoli e abusi. E’ importante che le istituzioni, sia a livello nazionale che regionale, sappiano cogliere queste nuove sfide per indirizzare la propria attività verso un uso sempre più consapevole e responsabile dei nuovi mezzi di comunicazione”.
Il Festival del giornalismo digitale torna così dall’8 all’11 novembre a Varese per quattro giorni di incontri, workshop ed eventi collaterali. Oltre 150 gli speaker, 60 gli eventi, organizzati in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia.

Francesca Brienza

Anche in questa edizione verrà riproposto BlogLab, il laboratorio di giornalismo digitale dedicato a studenti di scuola media superiore e universitari, organizzato in collaborazione con il Consiglio regionale della Lombardia. BlogLab prende avvio con un incontro nel corso del quale i Consiglieri regionali raccontano alle redazioni di blogger la loro attività. Il briefing ha lo scopo di illustrare l’attività del Consiglio regionale affinché si possa raccogliere materiale (informazioni, interviste, anche foto e video) per confezionare i blog che parteciperanno al concorso, che si concluderà con una cerimonia di premiazione. I giovani, provenienti da diverse province della Lombardia, sono raggruppati in “micro redazioni” composte ciascuna da quattro o cinque studenti iscritti al triennio delle scuole superiori e alle università. I blog migliori verranno pubblicati sul sito e sui profili social del Consiglio regionale e potranno essere utilizzati dal Consiglio regionale nel corso di incontri con studenti con l’obiettivo di presentare i temi istituzionali attraverso un linguaggio giovane. La squadra vincitrice realizzerà inoltre, insieme all’Ufficio Stampa del Consiglio, un numero del TG WEB lavorando a Palazzo Pirelli durante una seduta di Consiglio regionale.

Il programma dell’edizione 2018 è stato suddiviso in sette aree tematiche – arte, cibo, musica, cinema, economy, sociale e salute – per orientare meglio i partecipanti a scegliere l’appuntamento più vicino ai loro interessi. Tra le novità, Glocal lancia due nuovi premi: uno dedicato al giornalismo multimedialeintitolato ad Angelo Agostini e uno al Data Journalism. Sul fronte degli appuntamenti, degno di nota è quello organizzato grazie alla collaborazione avviata con Google: il colosso Mountain View presenterà il nuovo progetto GNI – Google News Initiative.

Quest’anno il Festival avrà una “coda lunga” con due appuntamenti a dicembre in altre due città della Lombardia: Pavia e Cremona che accoglieranno i giornalisti rispettivamente il 4 e il 6 dicembre, sperimentando e ospitando una iniziativa sul modello di quella di BlogLab.

 

*

*

Su