24 Ore di Spa-Francorchamps, Michele Beretta sfiora la vittoria

L’edizione 2018 della 24 Ore di Spa-Francorchamps è stata una delle più intense per Michele Beretta che, insieme ai compagni Martin Kodric, Sandy Mitchell e Rik Breukers, ha lottato per il successo di classe Silver Cup al volante della Lamborghini Huracan GT3 del team Barwell Motorsport fino alle ultime curve, chiudendo alla fine solo sul secondo gradino del podio di classe preceduti di pochi decimi dall’altra Lamborghini del team Ombra Racing. Una battaglia che ha visto le due GT della casa di Sant’Agata Bolognese scambiarsi la leadership e fiancheggiarsi con un distacco ridottissimo dall’ottava ora di gara sino alla bandiera a scacchi, nonostante un tentativo in extremis dell’equipaggio Barwell Motorsport di conquistare la prima piazza a pochi chilometri dal traguardo.

Michele Beretta impegnato nella 24 Ore di Spa

Un weekend in crescendo per Michele Beretta e gli altri portacolori della squadra britannica, che possono comunque festeggiare un risultato più che positivo (20° assoluto e 2° in Silver Cup) ma soprattutto punti importanti in ottica campionato.
A fine gara Michele Beretta ha dichiarato: “È stata una gara intensa, nella quale abbiamo spinto al massimo per tutte le 24 ore. Gran bel duello con i ragazzi di Ombra; ci abbiamo provato e creduto sino all’ultimo metro per il successo in Silver Cup, ma alla fine ci dobbiamo accontentare di un secondo posto finale, di un secondo posto al traguardo delle 6 ore e di un primo posto allo scoccare delle 12 Ore, che significano tanti punti in classifica e che ci consentono di ridurre il gap dai leader di campionato. La macchina era veloce e ben bilanciata grazie al buon setup trovato nelle prove, e il team ha fatto un ottimo lavoro. Siamo stati più veloci della vettura di Ombra durante quasi tutti gli stint di gara ma il continuo ingresso in pista della Safety Car che si frapponeva tra noi e la #12 ci ha fatto perdere preziosi minuti, difficili da recuperare decimo dopo decimo in pista. Non ci resta che guardare con fiducia all’ultimo appuntamento di Barcellona vista la velocità dimostrata rispetto agli avversari qua a Spa.”

Michele Beretta

Con il risultato della 24 Ore di Spa, Michele Beretta occupa ora la quarta posizione di classe Silver Cup Blancpain GT Series Endurance Cup a 21,5 punti dalla leadership. Per il giovane pilota lombardo però non c’è sosta: questo fine settimana infatti Michele Beretta sarà nuovamente impegnato in pista, questa volta al Nurburgring: il tracciato tedesco ospiterà infatti il quarto appuntamento dell’ADAC GT Masters, dove Michele difenderà i colori del Team Rosberg, sempre al volante della Lamborghini Huracan GT3.

Su